Chi sono

AnnyC Ricami digitalizzati

Ricamatrice Seriale, portatrice sana di ago e filo.

AnnyC

Sono Annalisa e mi definisco una Ricamatrice Seriale.

Ho inziato a ricamare a macchina qualche anno fa ma con solo la macchina da cucire ed un telaio per il ricamo a mano. Riuscivo a ricamare scritte usando il piedino per il free motion ed il punto zig zag. Un lavoro certosino ma mi sentivo limitata.
Così un giorno decido di acquistare la mia prima ricamatrice, una Designer Jade 35 della Husqvarna Viking, un modello basico ma con tutte le funzionalità che mi servivano per imparare, soprattutto con un telaio abbastanza grande da permettermi di ricamare ricami di diverse dimensioni.

E così è stato. Ho ricamato di tutto! Non mi sono posta limiti nell’imparare e sperimentare tecniche di ricamo e cucito, fino ad arrivare a digitalizzare i ricami.

Nel frattempo, ho cambiato macchina, un modello molto più avanzato ed ho imparato ad usare 2 software per la punciatura dei ricami. Cosa voglio di più? Avanzare e non fermarmi mai, perchè ho sempre voglia di migliorarmi e di dare vita a tante idee.


Perchè questo sito

Ho diversi buoni motivi sul perchè ho aperto il sito ricamidigitalizzati.it:

  • Per farti conoscere il mondo del ricamo a macchina e del cucito creativo offrendoti tutorial e consigli.
  • Per offrire il servizio di digitalizzazione di ricami personalizzati e files di ricamo.
  • Per insegnarti a digitalizzare con il software di ricamo MySewnet (la versione in abbonamento del Premiere+2 Embroidery System).

Ho imparato da sola a ricamare, smanettona come sono e curiosa come una scimmia ho spulciato il web per trovare consigli e tutorial che mi potessero dare una mano. Mi sono lanciata ed ho imparato solo provando e riprovando, buttando kg di stoffa, stabilizzatori, filati e litigando un giorno sì ed uno no con la mia macchina.

Con il tempo sono migliorata, acquisendo molte più capacità e sicurezza in quello che faccio, così ho pensato di poter aiutare chi è alle prime armi con il ricamo e chi vuole iniziare ma teme quel mostro elettronico che fa tanta paura. Chiamasi, Ricamatrice!

Il mio consiglio iniziale

Conosci il tuo nemico

AnnyC


Se sei all’inizio sappi che ti capisco, la ricamatrice ti sembra un oggetto non identificato, fa paura solo a guardarla. Conosci il tuo nemico! Devi imparare a familiarizzare con lei, fai amicizia, impara a conoscerla, studia il libretto delle istruzioni! Il libretto è li nella scatola che aspetta solo te.
Inizia da ricami semplici, non lanciarti nel ricamare l’intera biancheria di casa, aspetta, fai una scritta, un disegnino stupido. Solo cosi imparerai. Non avere fretta!

Sui Social mi trovi come: